Novara in Danza

Mauro Astolfi
MAURO ASTOLFI


- Insegnante Ospite di Contemporaneo

Mauro Astolfi si è formato tra l’Italia, Londra e gli Stati Uniti dove ha vissuto per molti anni lavorando sia come danzatore (Paul Taylor Dance Company) che come coreografo ( Jeff Roberge Dance Company).
Dopo la lunga permanenza statunitense nasce nel 1994 Spellbound Dance Company
– oggi Spellbound Contemporary Ballet
– come canale preferenziale per esprimere la sua personale concezione del linguaggio coreografico oggi punto di riferimento ispirazionale per numerosi giovani autori emergenti. La compagnia, attualmente di punta nel mercato internazionale, ha da sempre coniugato la personale cifra coreografica di Astolfi con l’eccellenza tecnica degli interpreti esportando un modello di alto profilo e fortemente incentrato sulla qualità delle produzioni.

Tra i principali lavori creati per Spellbound citiamo “Camouflage“, “Quattro – il disordine delle stagioni“,”Stati Comunicanti“, “Duende“, “Nafas“, “Emotional Balance“, e ”Carmina Burana” record di incassi per cinque stagioni teatrali consecutive, fino ai più recenti “Downshifting” , “Le Quattro stagioni“, “Lost for Words – Studio I Studio II“, “Relazioni (pericolose)“.

I lavori di Spellbound, oltre che presenti in vari Format Televisivi firmati da Vittoria Cappelli e Vittoria Ottolenghi (“Voci in una notte di mezza estate”, ”Notte di duelli e di magia“, “Emozioni“) sono sempre più richiesti nel mercato straniero, esportati fino ad ora con successo anche in Francia, Serbia, Thailandia, Spagna, Russia, Austria, Bielorussia, Stati Uniti, Croazia e Germania. Si inseriscono in questo percorso alcune commissioni e coproduzioni importanti: nel 2008 per Spellbound da parte della Biennale di Venezia con la creazione “Don Giovanni – o il gioco di narciso” e della Fondazione Picasso di Malaga in Spagna con la coreografia ”For Her” .

Nel 2004 Astolfi è coreografo per Kitonb Extreme Theatre Company e nel 2005 è coreografo per Theatreschool di Amsterdam.

Nel 2009 Astolfi firma per il Balletto di Roma la produzione “Libera risonanza” . Nel 2010 è stato invitato a creare un nuovo lavoro per il Szegedi Kortárs Ballet in Ungheria e nello stesso anno firma le coreografie per il musical “I Promessi Sposi – Opera moderna” con la regia di Michele Guardì.

Nel 2011 è invitato in Germania dal Liepziger Ballet a coreografare una creazione originale per il progetto INTERSHOP dal titolo ”Hold me in this storm” con debutto al Leipziger Opera il 25 marzo, e negli Stati Uniti per un nuovo lavoro per River North Chicago Dance Company ”Contact me” che ha debuttato il 10 febbraio 2011 a Chicago. Sempre nel 2011 è coreografo assieme alla coreografa israeliana Adi Salant, Direttrice Associata del Batsheva Dance Company per il progetto “Danza e/è cultura un ponte tra Italia e Israele” promosso e patrocinato dal MIUR (Ministero per l’Università e la Ricerca), Fondazione Flavio Vespasiano, Comune di Rieti. Nel 2012 è invitato a firmare una nuova creazione per Ballet Ex a Philadelphia negli States dal titolo Instant God con debutto il 7 novembre 2012.

Nel 2012 firma la creazione originale “Humanology – Site specific young project” prodotta da Festival Oriente Occidente che debutterà il 5 settembre 2012 presso il Museo Muse di Trento. Nel maggio 2013 e' invitato in Germania presso lo Stadttheater Klagenfurt di Monaco per la realizzazione di una nuova creazione con debutto il 4 maggio 2013. Oltre all’attività di coreografo Mauro Astolfi è costantemente impegnato come guest teacher nei maggiori centri di danza di Tokyo, Parigi, Londra, New York, Zurigo, Stoccolma, Amsterdam, Los Angeles oltre che in numerose strutture italiane. Dall’ottobre 2009 è inoltre Direttore Artistico del Dipartimento Contemporaneo del Centro D.A.F. – Dance Arts Faculty – Progetto Internazionale di Danza e Arti Performative a Roma.
docenti